domenica 23 gennaio 2011

RISOTTO ALLO SPUMANTE



Ingredienti per 2 persone

120 g di riso arborio
un pezzetto di porro
un bicchiere di spumante
4 dl di brodo vegetale
20 g di parmigiano grattuggiato
20 g di burro
noce moscata
panna
sale


Tagliamo finemente il porro e rosoliamolo nel burro; a
ggiungiamo il riso e facciamo insaporire per qualche minuto.
Uniamo lo spumante e facciamolo evaporare completamente, a fuoco vivo.
Versiamo il brodo bollente e lasciamolo assorbire completamente a fuoco moderato, in modo che il riso cuocia piano, senza attaccarsi alla casseruola.
Pochi minuti prima di ritirarlo dal fuoco, aggiungiamo la panna e un pizzico di sale.
Mantechiamo il risotto con il parmigiano e un pizzico di noce moscata grattugiata

venerdì 21 gennaio 2011

PASTA COL SALMONE




Ingredienti x 2 persone:

200 gr. di pasta corta
150 gr. di salmone affumicato
40 cl. di panna liquida
una cipolla bianca piccola
ciuffi di prezzemolo



In una padella facciamo dorare in olio e.v. una cipolla bianca ben tagliuzzata.


Aggiungiamo il salmone spezzettato e facciamo insaporire, girando spesso con un cucchiaio di legno.
Quando il salmone si sarà colorito aggiungiamo la panna.


Amalgamiamo, e dopo pochi minuti spegnamo il fuoco.


Intanto facciamo bollire l’acqua per la pasta, e dopo averla salata versiamo la pasta da cuocere.
Scoliamola al dente e ripassiamola qualche minuto nella padella con la crema di salmone.
Portiamo in tavola calda guarnita da ciuffi di prezzemolo.

martedì 18 gennaio 2011

STRUDEL DI MELE

Buona serata a tutti...finalmente riesco a scrivere la ricetta del mio strudel...un dolce che adoro, perchè unisce gusti e sapori speciali: la mela, la cannella, l'uvetta.....e il profumo è eccezionale!!!!
All'opera!!!!!




INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia (va benissimo quella surgelata)
3 mele, meglio se renette
5 cucchiai di zucchero di canna
uva passa
pinoli
circa 50 gr di burro
cannella




Stendiamo la pasta. 
Sbucciamo e tagliamo a tocchetti le mele, uniamo uva passa, pinoli, cannella, 3 cucchiai di zucchero.
Stendiamo la frutta sulla pasta, lasciando libero un bordo di un paio di cm.

Uniamo qualche fiocchetto di burro.



Arrotoliamo la pasta su se stessa.


Prendiamo una teglia, stendiamo la carta da forno e lo strudel. Cospargiamo con lo zucchero rimasto e con qualche fiocchetto di burro.



Facciamo ei buchetti nella pasta, per fare uscire l'umidità che si forma durante la cottura.
Mettiamo in forno e lasciamo cuocere fin quando non si indora la pasta. Tolto dal forno lasciamo che si raffreddi, quindi, se piace, spolveriamo con dello zucchero a velo e portiamo in tavola.

sabato 15 gennaio 2011

VOL AU VENT CON GAMBERETTI

Ecco qui un altro antipasto gustoso...un vero classico...vol au vent con cremina e gamberetti....da leccarsi i baffi!!!!




INGREDIENTI

18 piccoli vol-au-vent
20 g. di burro
un cucchiaio di farina
1 dl e 1/2 di latte
30 g. di gamberetti bolliti a pezzetti, oltre qualche gamberetto intero
succo di limone
un cucchiaino di erba cipollina tritata
pepe, paprica, sale

Facciamo sciogliere il burro in un pentolino ed uniamo la farina, facciamo cuocere a fuoco basso per circa 2 minuti mescolando continuamente.

Togliamo il pentolino dal fuoco ed uniamo il latte.
Rimettiamo sul fuoco più alto e portiamo ad ebollizione mescolando sempre in modo da far addensare il composto.
Togliamo dal fuoco ed uniamo i gamberetti, l'erba cipollina, qualche goccia di succo di limone, sale, un pizzico di pepe ed un pizzico di paprica.
Lasciamo raffreddare e poi versiamo il composto nei vol-au-vent.
Inseriamo in ogni vol au vent il gamberetto intero.
Passiamo in forno caldo a 200° per circa 10 minuto, poi lasciamo raffreddare leggermente prima di portarli in tavola.

TARTINE AL SALMONE

Finalmente sabato....il mio giorno preferito...
Ho pensato di scrivere un paio di ricette di antipasti che potranno venire utili in caso di invito di amici a pranzo o a cena...facili e veloci come al solito!!!






INGREDIENTI 

4 fette di pane per tramezzini
salmone affumicato
200 gr di mascarpone
100 gr maionese
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaio di cognac
qualche goccia di tabasco
sale, pepe

Mettiamo tutti gli ingredienti nel robot da cucina, ad eccezione del pane; tritiamo tutto finemente fino ad ottenere un composto omogeneo e riponiamolo in frigo per tutto il pomeriggio.

Stendiamo il composto ottenuto sulle fette di pane ed utilizziamo una formina per ricavarne dei mini tramezzini..io ho utilizzato quella a cuore..approfitto del regato che mi ha fatto una cara amica qualche tempo fa!
Decoriamo a piacimento con delle foglioline di prezzemolo, oppure con erba cipollina.

venerdì 14 gennaio 2011

FOCACCIA DI PATATE

Ecco qui una ricetta adatta per le sere d'inverno...buon appetito!!! 



INGREDIENTI

500 gr di farina
200 gr di patate
25 gr di lievito
4 cucchiai di olio
sale


Lessiamo le patate, peliamole e schiacciamole con lo schiacciapatate.
In una terrina, amalgamiamo la farina, l’olio, il sale e il lievito di birra sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida.
Aggiungiamo le patate schiacciate e impastiamo, aggiungendo acqua quanto basta ad avere una pasta elastica e consistente.
Stendiamo la focaccia sulla placca del forno e spennelliamo con un’emulsione di acqua, olio e sale grosso.
Facciamo cuocere a 200° per circa 20-30 minuti, fino a quando la focaccia sia dorata.

FOCACCIA RUSTICA CON PROSCIUTTO E STRACCHINO




INGREDIENTI

300 gr pasta per pizza
400gr di stracchino
80ml di latte
100gr di prosciutto cotto a fette
olio e sale

Prendiamo la pasta della pizza e dividiamola in due cerchi piuttosto sottili, stendendo il cerchio più grande sul fondo di una teglia oleata.
Mescoliamo lo stracchino e il latte, disponiamo il composto sulla base di pasta di pizza.
Aggiungiamo il prosciutto cotto a fette e richiudiamo con il secondo disco di pasta, sigillando bene i bordi.
Con un pennello da cucina, spennelliamo la superficie della focaccia con un composto di acqua, olio e sale.
Inforniamo per circa 20 minuti a 180°, fino a quando si formeranno delle grosse bolle.
Servire ben calda.

domenica 9 gennaio 2011

LASAGNE CON LA ZUCCA E LA FONTINA DOP

Lasagne di stagione, con la zucca e soprattutto vegetariane, senza ragù di carne, quindi più leggere!!!!
Un pò lunghe da preparare, ma vi faranno fare un vero figurone con gli ospiti!




560 gr. di pasta tipo lasagna fresca
850 gr. di zucca
2 scalogni
vino bianco passito
besciamella
olio d'oliva extra-vergine
noce moscata
2 etti fontina affettata fine
formaggio grana
rosmarino
sale e pepe (q.b.)


Lessiamo le lasagne e adagiamole su un canovaccio ad asciugare.
Tagliamo la zucca a pezzetti e facciamola cuocere in forno.
Nel frattempo tritiamo gli scalogni e lasciamoli stufare con due o tre cucchiai d’acqua.
Quando l’acqua si sarà asciugata uniamo l’olio e soffriggiamo leggermente, uniamo mezzo bicchiere di vino passito e la zucca.
Aggiungiamo la noce moscata e il rosmarino.
Facciamo raffreddare il composto e aggiungiamo la besciamella.
Prepariamo la lasagna alternando fogli di pasta, composto di zucca, fettine di fontina e una spolverata di parmigiano.
Inforniamo per circa mezz’ora e serviamo ben calde.

giovedì 6 gennaio 2011

SEPPIOLINE CON I PISELLI

Buon giorno!!!! Soprattutto Buona Epifania ai miei lettori!!!
Allora...avete trovato tanti dolci nella calza?? Bravi!!!! Vuol dire che siete stati buoni!!!
A proposito di cose buone....oggi vi propongo una ricetta facile, di sicura riuscita, e soprattutto sana, senza grassi, con pesce e verdure: le seppioline coi piselli, nella versione "bianca", cioè quella senza soffrittino e pomodoro.
La mia versione, oltre che semplice, ha il pregio di esaltare i sapori sia delle seppioline che dei piselli, con un mix di profumi di terra e mare...dai, provate anche voi a prepararle...non si sa mai...potrebbero essere un piatto azzeccato da proporre anche durante una cena con gli amici!!!!!

INGREDIENTI
800 gr di seppioline freschissime già pulite
200 gr piselli lessati
1 spicchio d’aglio
Vino bianco secco
Un pizzico di farina
3 cucchiai di olio d’oliva
sale e pepe
1 peperoncino piccolo

Laviamo bene e facciamo sgocciolare le seppioline; se sono grosse tagliamole a metà o in tre parti e soffriggiamole in 3 cucchiai di olio con lo spicchio d'aglio e il peperoncino.
Togliamo l'aglio, uniamo sale, pepe, bagnamo con il vino e lasciamo in parte evaporare.

Spolverizziamo con un cucchiaino di farina per far rapprendere il sughetto, continuiamo la cottura ancora per 5 minuti.
Uniamo i piselli e facciamo cuocere ancora per 5 minuti.

 Mescoliamo bene e serviamo subito.

mercoledì 5 gennaio 2011

BISCOTTI ALLA CANNELLA E ARANCIA CON GLASSA AL CIOCCOLATO

Ciao a tutti! Domani è il giorno dell'Epifania...chissà cosa troveremo dentro le calze!!!!
Non ridete, ma la calza io la preparo ogni anno per il mio gattone...ci metto bustine di carne, qualche scatoletta di quelle piccole, palline e giochini vari...il mostriciattolo gradisce!!!!
E non poteva di certo mancare un dolce per questa festa speciale, un dolce speciale...i miei biscotti specialissimi, che hanno un profumo meraviglioso e che sono buonissimi da soli o per accompagnare il te..ci vuole un pò di tempo per prepararli, ma volete mettere la soddisfazione!!!!

Ingredienti
350 gr farina
100 gr burro
150 gr zucchero bianco
50 gr zucchero di canna
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
2 uova
Cannella
Scorza grattugiata di una bella arancia non trattata
30 gr burro
100 gr cioccolato fondente

Facciamo ammorbidire i 100 grammi di burro.
Impastiamo velocemente farina, zucchero, uova, burro, lievito, vanillina, scorza di arancia e cannella, fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Lasciamo riposare per 10 minuti in frigor.
Stendiamo la pasta con il mattarello, creiamo i biscotti con gli appositi stampini, adagiamoli sulla placca da forno ricoperta ci carta da forno e spennelliamoli leggermente con burro fuso.
Inforniamo e cuociamo a 180 gradi fino a quando la superficie diventa leggermente dorata.
A questo punto li togliamo dal forno, li giriamo e proseguiamo la cottura dall'altra parte per altri 10 minuti.


Facciamo scolgliere i 30 grammi rimanenti di burro, spezzettiamo il cioccolato fondente, lo inseriamo nel burro, e lo facciamo sciogliere, tenendo la fiamma bassa.


Con la glassa che abbiamo ottenuto possiamo ora ricoprire i biscotti, lasciati raffreddare.

lunedì 3 gennaio 2011

TORTA SALATA COL BROCCOLO ROMANO

Buona settimana a tutti!!!
Oggi sono rientrata in ufficio dopo qualche giorno di vacanza...mamma mia che delirio!!!! Però in fondo tutto quel movimento mi mancava.....
Ed ecco subito una ricetta veloce e originale, che ho sperimentato qualche settimana fa..a me è piaciuta molto....adesso tocca a voi provare a realizzarla!!!!





INGREDIENTI

1 confezione di pasta brisè
1 broccolo romano
5 sottilette (o fette di fontina o emmental)
fiocchetti bi burro
sale e pepe

Puliamo il broccolo, tagliamolo in pezzi e facciamolo cuocere in acqua poco salata.
A cottura ultimata lo dobbiamo scolare e lasciare raffreddare.
Srotoliamo la pasta brisè, adagiamola in uno stampo e disponiamo sopra i broccoli spezzettati.



Guarniamo con il formaggio a pezzetti e con fiocchetti di burro, aggiungiamo sale e pepe.


Inforniamo e cuociamo a 190 gradi per 30 minuti circa.

domenica 2 gennaio 2011

CIAMBELLONE AI DUE CIOCCOLATI...COI PIPISTRELLI...

L'anno scorso mi sono inventata una torta a tema…un ciambellone con i pipistrelli!!!! Per il dolce nessun problema….ma non riuscivo a trovare formine o stampi a forma di pipistrello…e così me li sono realizzati da sola…il risultato???? Troppo simpatico!!!!
E quindi ve lo ripropongo...giusto in tempo x prepararla!!!!








INGREDIENTI

100 gr. Cioccolato fondente
100 gr. Cioccolato bianco
300 gr farina
300 gr zucchero
4 uova medie
1 bustina lievito
1 bustina vanillina
100 gr burro
100 ml latte
1 arancia non trattata
Burro e farina per la teglia
Zucchero a velo per decorare


Per prima cosa dobbiamo dividere i tuorli dagli albumi.
Montiamo a neve ben ferma gli albumi e montiamo i tuorli con lo zucchero.



Facciamo sciogliere 70 gr burro e lo uniamo al composto di tuorli e zucchero; spezzettiamo poi il cioccolato fondente e lo sciogliamo nei 30 gr restanti di burro.



Uniamo la farina setacciata con lievito e vanillina al composto di uova e zucchero; aggiungiamo il latte e i bianchi montati a neve, incorporandoli con il cucchiaio di legno molto lentamente.
Versiamo il cioccolato fondente sciolto e amalgamiamo con cura.


Infine inseriamo il succo dell’arancia e la scorza gratuggiata sottilissima.
Imburriamo e infariniamo la teglia, versiamo metà del composto e aggiungiamo metà del cioccolato bianco spezzettato.


Ricopriamo con l’impasto rimanente e terminiamo con gli altri pezzetti di cioccolato bianco.


Inforniamo e lasciamo cuocere a 180 ° per 40 minuti.

Nel frattempo possiamo creare con un cartoncino, coperto poi con un foglio di carta da collage nera e lucida, la sagoma di un pipistrellino.


Togliamo la ciambella dal forno e con la sagome di cartoncino decoriamo con lo zucchero a velo, ottenendo i pipistrelli.

PANDORO SPECIALE PER UN MERAVIGLIOSO 2011

Una ricetta molto particolare.....un augurio di ogni bene alle persone per me importanti!!!




Ingredienti:

1 kg abbondante di felicità
2 kg colmi di amicizia
1 kg e + di amore
8 dosi esagerate di fortuna
ottimismo a piene mani
fiducia quanta ne serve
3 cucchiaiate piene di entusiasmo
ironia q.b.


Amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere l'impasto ideale; decorare con sogno montati a neve e perline di saggezza.
Quindi suddividere in 365 parti uguali e gustare giorno per giorno.

sabato 1 gennaio 2011

LENTICCHIE CON COTECHINO

AUGURI A TUTTI!!!!!!



Per 4 persone.... con poco appetito:
250 gr. di lenticchie secche
mezzo bicchiere d'olio extra vergine d'oliva
una carota
un pezzetto di sedano
mezza cipolla
3 pomodori pelati sgocciolati e schiacciati
facoltativo: mezzo etto di pancetta liscia
una tazza di brodo vegetale
un cotechino precotto


Per prima cosa dobbiamo mettere in ammollo le lenticchie, almeno per 12 ore.
Quindi le scoliamo e le laviamo bene.
Procediamo con il soffritto: inseriamo in una padella l'olio e le verdure tritate e (per chi l'ha scelto) la pancetta tritata (mio nonno, che quando ero bambina era "l'addetto alla preparazione" delle lenticchie la metteva, a me personalemte non piace e quindi la evito!)
Aggiungiamo le lenticchie perfettamente scolate e facciamo insaporire rigirando per qualche minuto, quindi uniamo i pomodori e un pizzico di pepe.
Lasciamo ancora insaporire, rigirando, copriamo la pentola con un coperchio e lasciamo cuocere per circa 15 minuti rigirando di tanto in tanto.
Aggiungiamo il brodo caldo fino a coprire le lenticchie (che devono restare a pelo d'acqua), abbassiamo la fiamma e proseguiamo la cottura per 45/60 minuti, rigirando di tanto in tanto.




A cottura ultimata dobbiamo prelevare il cotechino dalla pentola, tagliare la confezione e fare uscire tutto il liquido rilasciato, procediamo poi ad affettarlo.
Impiattiamo le lenticchie e adagiamo sopra il piatto le fette di cotechino...serviamo subito e...buon appetito!!! anzi, buona fortuna!!!